EPILATORI A LUCE PULZATA: TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

Avete già sentito parlare degli epilatori luce pulsata? Ebbene questo strumento è un ottimo apparecchio elettrico che riesce a rimuovere in maniera definitiva i peli superflui del corpo.

La tecnologia negli ultimi anni si è sempre più occupata della depilazione, aiutando così tutte le donne che preferiscono sentirsi sempre curate e perfette che vogliono evitare sedute dolorose ed estenuanti, e così sono arrivati nuovi sistemi tecnologici come la luce pulsata, il laser e l’ago elettrico, che riescono ad agire direttamente sul bulbo del pelo indebolendolo permettendo così una rapida rimozione quasi indolore.

Questi metodi di epilazione ci assicurano un mantenimento della pelle liscia a lungo ma tuttavia hanno un lato negativo non indifferente, il costo elevato di ogni seduta.

Ma come funziona l’epilatore a luce pulsata? Quali possono essere i rischi?

Innanzitutto è necessario, prima di utilizzare l’epilatore a luce pulsata, leggere attentamente le istruzioni presenti nella propria confezione ed eventualmente visionare dei filmati dimostrativi che spesso sono presenti in un cd allegato, infatti come potrete immaginare, ogni tipo di epilatore a luce pulsata ha delle proprie caratteristiche specifiche e la durata dell’utilizzo in una determinata zona del corpo varia da epilatore a epilatore.

E’ sicuramente bene sapere che questo apparecchio tecnologico non agisce direttamente sul pelo, ma sul suo bulbo, e quindi per ottenere un buon risultato è necessario inizialmente depilare la zona interessata con un rasoio per poi procedere a trattare la parte del corpo con l’epuratore a luce pulsata.

Tutte le controindicazioni di questo apparecchio, che sta diventando sempre più presente in tutte le case delle donne italiane, riguardano principalmente gli occhi che potrebbero avvertire fastidio dalla potente luce pulsata emessa per la rimozione dei peli. Prima di utilizzarlo, vi consigliamo di testarlo su una piccola porzione di pelle e sistematevi in modo da evitare eventuali danni alla vista.

extension capelli

Capelli: come averli sempre al top e aumentare la propria autostima

Avere una bella coda permette a tutte di mostrare la propria eleganza.
In estate inoltre aiuta molto ad alleviare il caldo: una capigliatura che si adatta con facilità di giorno che per un’uscita serale. Nel caso in cui si abbiamo dei problemi si puo’ decidere di aggiungengere delle extension capelli per rendere la coda piu’ folta!

Extension: il loro significato

Per chi non lo sapesse si tratta di un semplice allungamento dei propri capelli mediante delle ciocche di vario materiale (sintetico o naturale). Il motivo che potrebbe spingere una persona ad applicare è sicuramente quello di avere i capelli piu’ lunghi senza il bisogno di aspettare oppure vederli piu’ folti.

Vari tipi di extension per capelli

Partiamo dalle extension a clip, ovvero un modello ideale per chi vuole un effetto poco invasivo e soprattutto facile da applicare da soli.
Se si vuole avere un effetto duraturo allora si deve optare per le extension a cheratina, ma in questo caso sarà opportuno andare in un salone per evitare di danneggiare i propri capelli con il metodo “fai da te”; evitare acquisti online in siti poco raccomandati e che non presentano alcun feedback da parte del consumatore.

In ultimo ma non meno importante troviamo anche le extension a tessitura: un applicazione piu’ delicata considerando che le ciocche vengono cucite proprio sui capelli quindi sembrerà tutto naturale.

E’ importante la manutenzione delle extension

Avere le extension è un impegno a cui non si puo’ rinunciare perché altrimenti si rischia di rovinarle. Per questo motivo bisogna lavarle accuratamente con degli shampoo privi di parabeni e magari con delle maschere idratanti.

Nel caso in cui si abbia una spazzola con setole dure sarà meglio cambiarla optando per delle setole morbide.

Sicuramente una volta che le si sceglie difficilmente si riuscirà piu’ a farne a meno perché l’effetto che dona ai propri capelli lascerà tutti senza parole!